Il Resto del Carlino | Morandi, la Montagnola, i portici “Ecco la mia Bologna Experience”

Sta ottenendo grandi riscontri la mostra Bologna Experience allestita a Palazzo Belloni. Iniziamo da oggi a pubblicare una serie di testimonianze di grandi bolognesi che raccontano a Bologna Experience quale sia la loro esperienza con Bologna. Ricordi personali, aneddoti, emozioni, sensazioni: da Giuseppe Giacobazzi ad Andrea Mingardi, da Luca Carboni a Gianni Morandi, Bologna Experience racconta la città attraverso i suoi protagonisti. Iniziamo questo percorso insieme con Gianni Morandi, cantante simbolo di Bologna e della bolognesità, già direttore per un giorno della nostra testata. Non è l’unico tributo che Gianni Morandi ha dedicato a Bologna e alla mostra: nei bagni di Palazzo Belloni, infatti, si potrà ascoltare una versione registrata in esclusiva di ‘Piazza Grande’ dell’amico Lucio Dalla.

IO SONO nato a Monghidoro, sull’ Appennino Tosco-Emiliano, provincia di Bologna, sono quaranta chilometri da Bologna e sessanta da Firenze. La prima volta che ho visto Bologna, avevo dodici anni. Al paese avevano organizzato un pullman per venire a Bologna alla festa dell’Unità e ci dirigemmo verso il parco della Montagnola perché lì si faceva la festa dell’Unità. E forse è stato proprio lì, la prima volta che mi hanno buttato su un palco per cantare una canzone. Non ricordo neanche che cosa cantai, ricordo soltanto che c’era una grande confusione e quella fu la prima volta che io vidi Bologna. Poi, cominciai a cantare e mi sono trasferito a Roma.

CERTO, Roma è una città meravigliosa, bellissima, ma io, volevo tornare a Bologna. E dopo trent’anni, sono tornato a vivere a Bologna, una città che amo, una città che sento proprio come la mia città, dove mi sento a casa, dove sento che anche la gente è accogliente verso chi arriva da lontano.. ha voglia comunque di sorridere, anche di vivere la musica, di vivere, insomma, di vivere bene la vita. Bologna, ti voglio bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui