L’8 marzo con Dalí

/ / Dalì Experience, Eventi, News
festa-della-donna-dali-experience-bologna-palazzo-belloni

Meno mimose e più arte con Salvador Dalí. In occasione dell’8 marzo la mostra “Dalí Experience” –  in esposizione fino al 7 maggio 2017 – aprirà le porte di Palazzo Belloni a tutte le donne che hanno voglia di festeggiare e festeggiarsi. Fuori dalla confusione e dai soliti riti, per una giornata dedicata a sé stesse, magari in compagnia di amiche, sorelle e colleghe.

Con-fine Art, in allineamento a quanto promosso dal MIBACT per i musei statali, intende dunque omaggiare tutte le donne con un ingresso ridotto a 7 euro. Senza alcun bisogno di prenotare, tutte le donne potranno avvalersi di questo super sconto per poter godere di una mostra fuori dal comune, immersiva ed esperienziale, composta da circa 200 pezzi fra opere e installazioni multimediali.

Un omaggio alle donne, da sempre protagoniste nella biografia del genio catalano. Da sua moglie Gala, che ne ha contribuito indiscutibilmente al successo artistico, a Mae West, ammaliante sex symbol e attrice degli anni ’30 a cui Dalí aveva dedicato il famoso divano – esposto in mostra – a forma di labbra rosse e carnose. Non ultima Amanda Lear, sua pupilla e musa ispiratrice, la cui fortuna è senz’altro legata al nome dell’artista.

Non solo muse e amanti: anche la produzione artistica di Dalí si caratterizza per una particolare attenzione alla femminilità. Proprio a Palazzo Belloni si possono infatti trovare due delle opere che meglio rappresentano l’ossessione di Dalí per la femminilità: dalla figura giocosa di “Alice nel paese delle meraviglie” a la “Donna in Fiamme”, i cui cassetti nascondono la sensualità nascosta delle donne e i misteri che il corpo della donna racchiude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *